la Band

Skitnè - tradizionale stile skinhead

Gli Skitnè (in uno dei dialetti emiliani significa schizzati) hanno prodotto il primo disco che raccoglie 11 brani cantati in italiano e da loro composti. Sono nati nel 1986 e il gruppo di teste pelate ha suonato in quegli anni fra l’Emilia, la Romagna e il Veneto. La vita degli Skitnè si è svolta fra alti e bassi e ora per loro è un vivace momento: hanno deciso di registrare un CD che raccoglie vecchi brani del loro repertorio; il titolo è “Io non voglio stare calmo!”.

La registrazione avvenuta al Clip Recording Studio nel marzo 2012 a San Biagio di Ferrara, curata da Daniel Ursini, è stata presentata per la prima volta a Milano nello storico locale Le Trottoir alla Darsena. Il genere segue lo stile tradizionale skinheads. La musica degli Skitnè è musica da strada, una versione ultrà e violenta del punk e dello ska, totalmente apolitica.

Skitnè: Trent (chitarra e voce), Gerard (batteria), Rizzo (basso) e Max (chitarra),

Nella copertina del disco: Trent nel 1986